pizzeria a senigallia

gustose pizze lievitate naturalmente e cotte al forno a legna

La pizzeria a Senigallia La Fornarina si distingue per l’impasto a lievitazione naturale delle pizze proposte e la cottura tradizionale al forno a legna. Questi due fattori combinati garantiscono una pizza leggera, altamente digeribile e cotta a puntino. In cucina, pizzaioli appassionati si divertono a sperimentare combinazioni di volta in volta diverse, realizzando pizze fantasiose e dai condimenti ricchi e originali. Per quanto riguarda le verdure adoperate, si tende a preferire quelle di stagione così da garantire un risultato salutare oltre che gustoso. Grazie alla lunga tradizione olearia di Senigallia, il cui territorio tra colline e mare regala una varietà di olive eccezionali, il giro d’olio finale conferisce alla pizza un aroma particolare e un sapore inconfondibile. Spesso, gli chef amano unire il trionfo del pescato di mare fresco con questo simbolo intramontabile della cucina italiana, per un risultato di sicuro effetto ma soprattutto prelibato.
Un ulteriore punto di forza delle pizze di La Fornarina e, più in generale, di tutti i prodotti panificati è l’utilizzo di grani coltivati a Senigallia e in comuni limitrofi, lavorati in mulini a pietra, sia antichi che moderni. La città riserva da anni particolare attenzione all’intera filiera di produzione a lavorazione del pane, come testimoniato da “Pane Nostrum” , la più importante manifestazione italiana di valorizzazione del pane che ricorre ogni anno, nel terzo week-end di settembre. 
Per la lievitazione naturale di pane e pizza, questa pizzeria a Senigallia impiega ore e ore di lavoro, nello specifico sono necessarie: 24 ore per la lievitazione del lievito madre, 3-4 ore per il lievito e 4/ 6 ore, a seconda della stagione, per l’impasto finale. Si tratta, dunque, di una lavorazione che richiede costanza e pazienza ma che comporta numerosi vantaggi quali: una conservazione più lunga del prodotto, grazie alla maggiore acidità dell’impasto che rallenta lo sviluppo delle muffe, un’alveolatura più fine e regolare nel caso del pane, un sapore e un profumo caratteristico, accentuati dalla formazione di sostanze organiche volatili e prodotti aromatici che si formano tra aminoacidi e zuccheri durante la cottura e, naturalmente, un’alta digeribilità e assimilabilità. Quest’ultime dipendono dalle trasformazioni messe in atto dal processo con il lievito naturale, che sono simili a quelle che avvengono con la digestione degli alimenti e che quindi, essendo  avvenute in precedenza, facilitano il lavoro dell'apparato digerente.
La Fornarina vi aspetta tutti i giorni dalle 12.00 alle 14.30 e dalle 19.00 fino a tarda sera per gustare una pizza buona e sana sul posto o comodamente a casa propria grazie al servizio pizzeria d’asporto. Si ricorda alla gentile clientela che sono accettate tutte le carte di credito tranne American Express.